Italienische Sprach- und Literaturwissenschaft

Vorlesung Literaturwissenschaft: Alle origini del moderno. Giacomo Leopardi poeta e prosatore

Donnerstag, 12.03.2020

Tra la seconda metà del Settecento e la prima dell’Ottocento si determina un rivolgimento radicale nella civiltà europea che coinvolge anche le scienze, la cultura e le arti e che determina il consolidarsi dell’epoca moderna. Con l’opera di Giacomo Leopardi (1798-1837) la tradizione letteraria italiana fa per la prima volta i conti con la modernità anche nei suoi lati più contraddittori, tra questi il fertilissimo conflitto tra ragione e immaginazione, l’anelito alla conoscenza oltre i limiti del sensibile e la conseguente «strage delle illusioni», il persistere di una nostalgia verso l’antico e lo sviluppo di un’idea del fare artistico ormai totalmente nuova rispetto al passato. Tenendo conto dei più recenti e innovativi studi sull’autore proposti dalla critica contemporanea, il corso delineerà un percorso d’analisi attraverso l’opera di Leopardi con sguardo privilegiato alle liriche dei "Canti", senza escludere tuttavia anche diverse incursioni nella prosa delle "Operette morali" e dello "Zibaldone".

Dozierende(r): Prof. Dr. Giovanna Cordibella
12.03.2020:14:15 - 16:00
Ort: F -107, Seminarraum
Unitobler
Lerchenweg 32-36

Sie können diese Veranstaltung in ihrer persönlichen Agenda speichern. In Ihrer persönlichen Veranstaltungsübersicht finden Sie alle relevanten Detailinformationen zu Ihren gespeicherten Veranstaltungen zum Ausdrucken.